Greenscreen, questo sconosciuto


Tratto da una storia vera.

Montatore video.

Gli mando la clip in greenscreen.

Niente. Entra nel panico. Non riesce a togliere il verde.

Ok. Calma. Nemmeno l' ho visto il montaggio che sta facendo. Magari odia i canali RGB. Magari odia proprio il verde. Forse non trova il contagocce ? Che ne so.

Gli mando la sequenza di fotogrammi con l' alpha dentro direttamente.

Niente. Mi chiede a quale fps deve montarla.

Ma anzi, per essere più sicuro mi chiede direttamente il video con l' alpha dentro.

E certo.

Ora, personalmente ritengo la disoccupazione una realtà chiaramente orribile. Però dico io: ce ne sono tanti di lavori nel mondo. Ma proprio il montatore video questo doveva fare ?

La scelta di una professione non riguarda solamente le proprie inclinazioni. Non è che se mi piace fare il medico piglio e faccio il medico perchè ho beccato l' occasione giusta. Sorprendentemente, occorre studiare.

E anzi ringraziamo il cielo che questo fa il montatore video e non ammazza nessuno. Al limite fa perdere tempo.

Personalmente non sono bravo nei montaggi video. Sono più che altro fissato con la grafica 3D. E infatti il montaggio lo passo ad altri. Tuttavia un minimo di montaggio mi tocca conoscerlo ugualmente. Non tanto perchè vale la pena tenersi la porta aperta su altre discipline per fare numero, sulle quali si avrebbero comunque scarsi risultati.

Più che altro perchè se ti capita il mammalucco di turno fra i piedi, lo riconosci al volo e la produzione è salva.

Un buon motivo per studiare come funzione il greenscreen, è odiare il verde.

#greenscreen

Digital Leaf Academy

via S. Francesco, 9

01020 - Graffignano (VT)

mail: farmer@digitalleaf.land

DiscordB.png