Il terrore ortogonale


Quando occorre ricostruire un modello 3D è di norma partire da riferimenti ortogonali, salvo casi particolarmente artistici.

Sfortunatamente se sei grafico subito vieni inquadrato come "artista", e quindi anche da una foto deformata con un grandangolo da 28mm dovresti essere in grado per il cliente di turno di riprodurre il modello richiesto senza alcun problema. E per carità: si può fare !

Poi però saremmo costretti a rimaneggiare il progetto 100 volte perchè, sorprendentemente, le misure non torneranno.

A volte nella grafica 3D l' istinto creativo c' entra poco: un conto è mettere in piedi un pupazzino per un cartone animato, un altro ricostruire la turbina di un aeroplano. Il pupazzino puoi anche un po' inventartelo e approssimare, ma la turbina ? La turbina no. Quella è.

E' proprio il concetto di "ortogonale" che sfugge e anzi, viene accuratamente evitato in tutti i modi. Semplicemente perchè chi fa la foto se non smaneggia con il 3D erroneamente pensa che una fotografia presa di 3/4 su un oggetto fornisca più informazioni rispetto a una immagine solo frontale o solo laterale. Invece le proporzioni stanno tutte lì: nel piattume dell' ortogonale.

Perciò prima di avviare qualsiasi progetto chiariamo fin dal principio cosa serve e cosa non serve, quello che c'è e quello che manca: serviranno 2-3 giorni per chiarirsi, ma almeno ci salveremo da una eccessiva approssimazione che avrebbe disastrose e letali conseguenze sulla nostra psiche.

E sul modello.

#Visteortogonali #3D

Digital Leaf Academy

via S. Francesco, 9

01020 - Graffignano (VT)

mail: farmer@digitalleaf.land

DiscordB.png