Fotogrammi e farina: due realtà inscindibili.


Per fare il pane nella ricetta c'è scritto di utilizzare la farina. Niente di più semplice e reperibile: ci butti sopra una ciotola d' acqua, una bella infornata e il pane salta fuori bell'e pronto.

Analogamente le animazioni hanno il loro bel formato PAL per essere renderizzate: ben 25 fotogrammi al secondo di bontà.

C'è scritto nella ricetta. Un bel preset: il render è pronto.

In fin dei conti per fare il pane serve la farina di tipo 00. Che altra farina vai a cercare ?

E per fare una animazione servono i fotogrammi messi uno appresso all' altro. Il cervello non li distingue come singoli a 25 fotogrammi al secondo. Quindi stiamo a posto.

L' altro giorno però ho scoperto che la farina più indicata per fare il pane è quella di grano duro. Così almeno dicevano su Google. E allora via, facciamoci un' altra infornata con la farina nuova e vediamo che succede.

Il risultato ? Sinceramente, pane era prima, e pane era dopo. Tutta questa grande differenza sulla farina non c'è.

E fra l' altro la farina di grano duro costa il doppio rispetto a quella di grano tenero. Sarà che è più faticoso macinarla !

Ovviamente mentre il pane era in forno c'era da fare partire anche un redering: sono realtà che devono andare in parallelo sempre. A quel punto il dilemma indotto dalla recente esperienza farinacea: PAL o NTSC ? 25 o 30 fotogrammi ? Panico. Vale la pena mettere in gioco ben 5 fotogrammi in più per ogni secondo ? Non ho resistito: ho provato con entrambi i formati.

E niente, stessa storia del pane: l' animazione si vede bella fluida sia con 25 che con 30 fps.

E' come se il formato NTSC fosse il grano duro mentre il PAL fosse il grano tenero: c'è proprio differenza oppure non vale la pena farsi venire il dubbio sulla scelta ?

Allora, diciamo che finchè ci aspettiamo che dal forno esca fuori sempre lo stesso tipo di pane, magari effettivamente usare una farina o l' altra non fa molta differenza. Ma se con la farina facciamo le fettuccine ? Siamo davvero sicuri che sia la stessa cosa usare una farina o l' altra ? Che ci crediate o no, le fettuccine di grano duro reggono meglio la cottura rispetto a quelle di grano tenero. Sembra incredibile ma è vero.

Allo stesso modo, al di là del preset video che abbiamo fra le mani l' FPS dell' animazione va scelto soprattutto in base alla velocità degli oggetti. Se un oggetto si muove lentamente non è che vedremo tutta questa differenza fra 25 e 30 fotogrammi al secondo. Ma se invece si muove a 1000 Km/h allora si, magari dentro un secondo 5 fotogrammi in più ci fanno comodo, altrimenti rischiamo di vedere il movimento "scattoso" (e no, non possiamo mandare sempre tutto in caciara con il Motion Blur !).

Risparmiare sul tempo di rendering è come risparmiare sul tipo di farina. Ma se poi ci ritroviamo le fettuccine spappolate è inutile piangere.

Se invece ci serve solo il pane...bè, il pane è sempre pane.

#fps #pane #farina #fettuccine #animazione #rendering

Digital Leaf Academy

via S. Francesco, 9

01020 - Graffignano (VT)

mail: farmer@digitalleaf.land

DiscordB.png